Nuda Natura

Come in Giappone #1

Il Giappone come non lo avete mai visto.


Come in Giappone


Com’è la situazione in Giappone?

Nuda Natura continua la sua esperienza e la sua immancabile avventura nella natura giapponese.

Il Giappone è un Paese orientale, pieno di natura.

Conosciuto anche per i suoi alberi floreali di ciliegio, che si possono ammirare meglio in primavera, durante la loro fioritura.

In casa giapponese

Mi sono sempre chiesto quanto fosse rilevante il confronto fra Italia e Giappone riguardo il modo di stare in casa.

Ed è proprio qui che il mio corpo nudo tocca il dito sulla purezza della libertà, come Adamo fa con Dio in un quadro noto di nudo artistico creato da uno dei tre grandi Maestri del Rinascimento, Michelangelo Buonarroti.

In Giappone è tipico che l’ospite di casa sia accolto con calore, fino a farlo sentire a suo agio.

Infatti un gesto comune presente spesso anche nei cartoni animati giapponesi è proprio quello di far togliere le scarpe all’entrata di casa, per poi camminare a piedi nudi o con un paio di ciabatte.

Invece, ad esempio in Italia l’ospite entra in casa con le scarpe, a prescindere se sono pulite o sporche.

Però per esperienza personale mi capitò la fortuna di potermele togliere poco dopo essere entrato, e quello fu già un bel passo avanti.

Il Giappone nella sua nudità

Sarebbe possibile ampliare la conoscenza, spogliando l’ospite in tutti i sensi, da tutte le paure.

Basterebbe semplicemente essere naturali e avere la comprensione che tale azione non sia nient’altro che un benessere fisico e psicologico per entrambi.

Quindi si dovrebbe prendere esempio dal Giappone, almeno per quanto riguarda l’accoglienza, che non manca mai nemmeno con il loro saluto tipico a due mani unite e con la testa abbassata.

Sembra un dettaglio minimo, ma è pur vero che i dettagli fanno la differenza, perciò male non fa, anzi è tutto di guadagnato.

Verrebbe proprio il caso di dire “fa come se fossi a casa tua”

Allora posso spogliarmi completamente, così sapresti conoscermi, senza falsità.

Così sarei me stesso e penso che non sarebbe gesto migliore quello di mostrare la mia sincerità davanti al prossimo.

Per un tale passo bisognerebbe conoscersi e confidarsi come due veri amici e sarebbe sicuramente un’esperienza indimenticabile, da cui non si tornerebbe più indietro, perché i risultati sarebbero davvero eccezionali.

Ho tanta stima di quei nudisti italiani e giapponesi che superano questa difficoltà con amore e intelligenza, senza farsi sopraffare dalla società.

Altrettanta considerazione è dedicata da parte mia anche a tutte le altre persone di varie Nazioni che riescono a fare questo passo e a capire davvero l’importanza di tale momento.

Stare completamente nudi è meglio, piuttosto che vestiti.

Spogliamoci della falsità e mettiamoci in libertà,

sia col corpo che con la mente.

Continua… 

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: